UMBRIA IN BICI

Scoprire l’Umbria pedalando tra vigneti, uliveti e arte

La bicicletta è un modo alternativo di viaggiare e di scoprire.

E’ un modo slow, che si contrappone alla visita “toccata e fuga”, che poco lascia nell’animo del turista quando torna a casa. E’ un mezzo per conoscere a fondo un territorio, per entrare in contatto con l’essenza più vera di una regione, per visitare i luoghi turistici più famosi, ma soprattutto quelli meno noti e, spesso, più autentici.
L’Umbria con le sue colline verdi e i suoi borghi, con la varietà morfologica del suo territorio e grazie a strade poco trafficate costituisce un luogo ideale dove pedalare.
Spello si trova al centro del percorso ciclabile Assisi-Spoleto, che attraversa la Valle Umbra, toccando o sfiorando in pochi chilometri alcuni dei più importanti centri storici della regione, come Assisi, Bevagna, Foligno, Trevi e Spoleto.
La lunghezza totale del percorso è di 52,7 chilometri, completamente pianeggianti e adatti a tutti, comprese le famiglie con bambini. Si può percorrere con qualsiasi bicicletta, senza nessuna preferenza in particolare.
I più preparati possono effettuarlo in un’unica giornata, ma coloro che vogliono percorrerlo con tranquillità possono suddividerlo in due tappe facili, ponendo la fine della prima tappa nell’incantevole Bevagna e la fine della seconda a Spoleto. La prima tappa (Asssi-Bevagna) si sviluppa su strade secondarie e poco trafficate, mentre la seconda (Bevagna-Spoleto) si snoda completamente su pista ciclabile.
Terra dei Santi Country House e B&B intende promuovere l’uso della bicicletta come mezzo di spostamento a impatto ambientale zero, mettendo gratuitamente a disposizione degli ospiti le bici.
Trovandosi nelle immediate vicinanze di Spello e a soli 2 Km da Foligno, da Terra dei Santi è facile immettersi nella pista ciclabile, partendo direttamente dalla struttura.

Visitare S.Maria degli Angeli e Assisi in bici, partendo dal B&B.

Terra dei Santi, situato a Spello, è vivereun’esperienza tra spiritualità e natura, attraversando la zona che è stata teatro delle più singolari gesta diSan Francesco e di tutta l’epopea francescana. Uno dei luoghi più suggestivi, che si incontrano,lasciando Spello e il B&B Terra dei Santi alle spalle, dopo essere passati davanti alla splendida VillaFidelia, è Rivotorto. Al suo interno preserva le strutture del Sacro Tugurio ovvero il luogo dove Francesco riunì i suoi seguaci, prima di ottenere dall’Ordine dei monaci Benedettini il possesso della Porziuncola. Nonostante le trasformazioni apportate, sul posto si percepisce ancora la serenità di Francesco dei suoi primi compagni, nella più assoluta povertà descritta dai primi biografi.
Lasciato Rivotorto e pedalando ai piedi del monte Subasio, si arriva a Santa Maria degli Angeli, doveall’interno della Chiesa è conservata la dilettissima Porziuncola.
Proprio in questa chiesina Francesco sentì sbocciare la sua missione: vivere in povertà assoluta epredicare il Vangelo. Qui alla Porziuncola giunsero i primi compagni del Santo e da qui partirono per ilprimo apostolato nell’Italia centrale, qui fu scritta la prima “norma di vita”, che fu sottoposta al papa Innocenzo III, qui Francesco morì la sera del 3 ottobre 1226, dopo essersi fatto deporre sulla terra nuda(Cappella del Transito), qui è conservato il “cingolo” del Santo, con il quale si dà la benedizione ai fedeli ogni anno, il 3 ottobre.
Da Santa Maria deglli Angeli si sale fino ad Assisi, città riconosciuta dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità”.
Assisi presenta un’infinità di opere da vedere, prima tra tutte la basilica e la tomba di San Francesco, la Basilica di Santa Chiara, i santuari, dove Francesco visse la sua dedizione a Cristo e il luogo dove nacque e dove visse la sua prima giovinezza.
Il turista che effettua tale percorso in bici, assapora la serenità francescana, vivendo un’esperienza intensa e sperimentando un nuovo modo di soggiornare. La Country House Terra dei Santi mette a disposizione degli ospiti, gratuitamente, le bici e resta a disposizione degli ospiti per facilitare il percorso con trasporto delle bici o all’andata o al ritorno. Il percorso da Terra dei Santi alla Porziuncola (Santa Maria degli Angeli) è lungo 12 Km, si presenta quasi interamente in pianura, lungo la strada provinciale che collega Spello ad Assisi e è adatto a qualsiasi persona.
Il percorso da Santa Maria degli Angeli ad Assisi, poichè si presenta in salita, può essere effettuato anche usufruendo dei mezzi pubblici.

Pista Ciclabile Spoleto – Assisi

Muoversi con la bicicletta nei momenti di relax o di vacanza, per un viaggio lungo o breve, in un mondo dominato dal “corri-corri” quotidiano, dai rumori e dallo stress, è per tutti un momento di crescita culturare, che aiuta a rivalorizzare il territorio nella sua integrità e a ripristinare un rapporto tra se stessi e la natura. Muoversi in bicicletta significa scoprire scorci di paesaggio nuovi, caratterizzati da strade arginali, canali, tratturi lungo ferrovie dismesse, sentieri storici o di collina, che si snodano tra contesti naturali incantevoli, mai uguali e sempre sorprendenti.
Nelle vicinanze del Contry House e B&B Terra dei Santi si snoda la pista ciclabile Spoleto-Assisi: 60 chilometri sostanzialmente pianeggianti che uniscono due città caratterizzate da bellezze storico-artistiche e dai valori del francescanesimo. Oltre ai luoghi e ai borghi di elevato interesse, che tale pista tocca, tra i quali è giusto annoverare: Fonti del Clitunno (parco di risorgive nei pressi di Campello, decantato anche dal Carducci), Casco dell’Acqua (incantevole paesino attraversato dal fiume Marroggia, formando delle piscine naturali) , Bevagna (bellissima cittadina, ricca di storia, caratterizzata da resti romani e monumenti medievali), lungo il percorso altri sentieri permettono di scoprire scorci inconsueti e meravigliosi della verde Umbria, facendo fare, a chi li percorre, un viaggio a ritroso nella memoria. Da Spoleto si può scegliere di salire lungo gli antichi sentieri fino a Monteluco, la montagna sacra già in epoca romana e scelta da San Francesco e dai suoi seguaci, come luogo di meditazione oppure ci si può dirigere nell’area che fu occupata dalle Miniere di Morgnano, prima vera industria della città di Spoleto. Da Campello si possono percorrere sentieri, che arrivano ai castelli di Pissignano o gli itinerari delle strade dell’olio, che risalgono fino a Trevi, permettendo di ammirare i suggestivi terrazzamenti in pietra, pieni di uliveti. Da Bevagna è possibile collegarsi alle strade del vino, quella del Sagrantino, che risale a Montefalco o quella del Cantico, che tocca , tra gli altri. i Comuni di Cannara, Spello e Assisi. Da Spello si può percorrere il Sentiero degli Ulivi, che si snoda lungo la via francescana a mezza costa del monte Subasio, laddove dai lontani tempi gli oliveti permettono di raccogliere uno degli oli di oliva più pregiati della Regione e dell’Italia. La pista ciclabile Spoleto-Assisi dista pochi chilometri da Spello e da Terra dei Santi, attualmente è in fase di realizzazione un’altra pista ciclabile, che collegherà direttamente Spello con Foligno e con la suddetta pista ciclabile. Questa nuova pista, ora in costruzione, affiancherà la strada provinciale che collega Spello con Foligno e dista da Terra dei Santi 500 metri circa.
Tutti coloro che soggiornano presso il Country House e B&B Terra dei Santi possono USUFRUIRE DELLE BICICLETTE, che sono offerte gratuitamente e possono effettuare questa meravigliosa esperienza, arricchendo la propria vacanza con “un tuffo tra storia e natura”.
I più coraggiosi possono raggiungere, attraverso un percorso pianeggiante la pista Spoleto – Assisi, partendo in bici da Terra dei Santi, chi invece vuole iniziare l’esperienza direttamente dalla pista ciclabile sarà agevolato, poiché Americo e Delia, proprietari di Terra dei Santi, trasporteranno le bici che a “fine gita” torneranno a riprendere con il furgoncino Volkswagen della struttura direttamente in località “Torre di Montefalco”. Da questa località, si può dire “centrale” della pista è possibile dirigersi verso Spoleto, lungo l’argine del fiume Marroggia, in un percorso pianeggiante, ombreggiato da alberi ad alto fusto e profumato da erbe e fiori che spontaneamente nascono lungo l’argine del fiume o si può raggiungere Bevagna, sempre in un percorso pianeggiate e arginale, prima lungo il Marroggia, poi nei pressi di Bevagna lungo il Clitunno e il Timia fino ad arrivare nei pressi di Cannara al Topino, affluente del Tevere.
Poiché ogni tratto di tale pista è suggestivo sia per l’aspetto naturalistico che per quello storico, ognuno, secondo i propri interessi e resistenza fisica, può percorrere una parte, rimanendo sempre affascinato ed appagato.
Poiché l’intera pista è pianeggiante e quasi tutta ombreggiata da alberi, può essere percorsa anche da famiglie con bimbi, trasformando così un tratto di vacanza in un’escursione piacevole e divertente. Tale esperienza è stata già effettuata con soddisfazione e senza alcuna difficoltà da vari ospiti con bimbi. Americo ha provveduto al trasporto e al recupero delle loro bici, fornite gratuitamente dalla struttura.
Terra dei Santi Country House e B&B incentiva tutti coloro che amano la pace e la serenità a stretto rapporto con la natura, scegliendo di attraversare sentieri senza fretta, per esplorare questa parte dell’Umbria impregnata di Storia e Spiritualità, avendo la certezza che gli ospiti non resteranno delusi.